1. Cose da tenere a mente quando si taglia prosciutto o spalla

Prima di iniziare a tagliare un prosciutto o una spalla, è importante avere alcune cose chiare per sapere come ottenere un prosciutto da taglio ideale.

Cose importanti

Dimensioni e parti della spalla e del prosciutto


È noto che la tavolozza è più piccola del prosciutto poiché la prima è la gamba anteriore e il prosciutto è la gamba posteriore. È importante sottolineare che la tavolozza ha una percentuale maggiore di grasso e ossa rispetto al prosciutto, quindi ha un punto più difficile quando la si taglia.

Sito dove taglierai il pezzo


Il luogo in cui taglierai il pezzo dovrebbe essere spazioso e appropriato da tagliare. Tagliare il prosciutto in piccoli spazi può risultare scomodo e rendere difficile il taglio corretto delle fette. Inoltre, guarda dove metti la mano con cui non stai usando il coltello. È importante non metterlo davanti alla direzione di taglio nel caso in cui il coltello fuoriesca e così evitare tagli e / o lesioni

Materiale necessario titolare prosciutto            

tenaglie prosciutto materiale necessario

coltello corto materiale necessario

ganivet llarg perniler material necessari

 

Affilatore o chiara per affilare il coltello e fare un uso migliore dei coltelli, oltre a poter fare fette migliori e più fini.

affilare mani material necessario

2. Come tagliare un prosciutto: passo dopo passo

Prima di tutto vogliamo sottolineare che ci sono molti modi per tagliare un prosciutto, sai, "ogni maestro ha il suo trucco". In questi video e spiegazioni proponiamo il modo in cui crediamo meglio per il consumo abituale in una casa del prosciutto.

Video 1

  • Prima di tutto metteremo il pezzo nel porta prosciutto con lo zoccolo rivolto verso il basso, per iniziare a tagliarlo attraverso la parte più secca. Iniziamo lì in modo che questa parte non si asciughi troppo lasciandola fino alla fine.
  • Abbiamo iniziato a sbucciare con il coltello corto la parte che andremo a tagliare del prosciutto. Sbucciare solo la parte superiore e un po 'sui lati per rimuovere successivamente le fette in modo più confortevole.
  • Quando vedremo che abbiamo già rimosso abbastanza grassi, inizieremo a tagliare il prosciutto.

Video 2. 

  • Prendiamo il coltello da prosciutto, il coltello lungo e flessibile. Inizieremo ad affettarlo per la parte del contramaza poiché è la parte più secca del prosciutto e quindi evitiamo di asciugare troppo lasciandola per la fine. Il taglio deve essere fatto in modo che sia piano e dritto per evitare lesioni o sprecare troppo il pezzo. Inoltre, ci consentirà di sfruttare al meglio il prosciutto intero.
  • Il taglio deve essere fatto dall'alto verso il basso del prosciutto. Vale a dire, inizieremo tagliando il bastone verso l'osso inferiore. Ti consigliamo di lasciare le piccole fette che escono su un piatto grande in modo che si adattino senza problemi.
  • Man mano che viene lasciato meno prosciutto, ci stiamo concentrando maggiormente sulla parte inferiore dell'osso del prosciutto, circondandola per ottenere il miglior prosciutto da questa parte.
  • Quando abbiamo tutto l'osso in vista, giriamo il pezzo per iniziare a tagliare il martello, che è la parte più tenera del prosciutto.

Vídeo 3. 

  • Una volta girato il prosciutto, faremo un taglio a forma di cuneo con il coltello corto sulla parte superiore della gamba per iniziare a tagliarlo.
  • Come abbiamo fatto con il controstampo, iniziamo il maza sbucciando il grasso e lo strato superiore di grasso che viene prima del prosciutto.
  • Quando compare il prosciutto, cambiamo di nuovo il lungo coltello da prosciutto e cominciamo a fare fette sottili e sottili. Dobbiamo avere un coltello affilato per fare fette sottili e piccole e fare un uso migliore del prosciutto.
  • Mentre tagliamo più prosciutto, togliamo i lati della crosta.

Video 4. 

  • Dobbiamo continuare a fare i tagli del prosciutto con il coltello dritto e piatto, approfondendo di più nel prosciutto.
  • Successivamente, inizieremo a tagliare la parte attorno all'osso. Per sfruttare questa parte dell'osso, dovremo tagliarlo facendo una svolta.

Video 5

  • Dato che c'è meno mazza da tagliare, il taglio sarà più instabile. Anche così, continuiamo a tagliare il pezzo fino a trovare l'osso, si consiglia di tenere delicatamente la parte inferiore dell'osso in modo che sia più stabile e quindi evitare il taglio.
  • Con la punta del coltello corto, iniziamo a rimuovere il prosciutto tra le ossa della babilla, che è la parte più stretta del prosciutto nella zona superiore.

Video 6. 

  • Alla fine, dovremo pulire l'osso.
  • La parte superiore del brodo (il fondo del prosciutto) dovremo tagliarla in piccole fette arrotondate, in modo da avvicinarci sempre più all'osso. Vale la pena sbrigarsi un po 'per ottenere il prosciutto da questa parte, otterremo un prosciutto dal sapore squisito.
  • E goditi il prosciutto al meglio!

3. Come tagliare una palette: passo dopo passo

Video 1

  • Posizionare il pezzo nel supporto del prosciutto in modo che lo zoccolo sia abbassato e che sia ben supportato e possa iniziare a tagliare.

Video 2  

  • Rimuovere la cotenna e il grasso con il coltello corto dall'alto verso il basso. Il taglio che faremo della corteccia dovrebbe essere fatto in base alla quantità di prosciutto che stiamo per tagliare e consumare.
  • Come per il prosciutto, dobbiamo iniziare il pezzo con la parte più secca, mantenendo il taglio dritto e piatto. Questo eviterà che la parte secca si asciughi troppo se la lasciamo per la fine.

Video 3 

  • Raccomandiamo di iniziare a tagliare il pezzo nell'area del contromazzo, poiché è l'area più secca. Dovremo tagliarlo da cima a fondo, con un taglio dritto e piatto.
  • Continueremo a tagliare la punta con un taglio piatto e dritto, dall'alto verso il basso, fino a trovare l'osso.
  • Quando ci avviciniamo all'osso e diventa più difficile tagliarlo, lo gireremo per continuare a tagliare la mazza.

Video 4 

  • Come per il contralto, inizieremo sbucciando l'area del club fino a rimuovere la pelle e il grasso.
  • Dopo aver rimosso lo strato superiore, inizia a tagliare dall'alto verso il basso, proprio come faresti in un prosciutto.
  • La mazza è la parte più larga del pezzo, quindi elimineremo fette più grandi. Il taglio deve essere sempre piatto e dritto per evitare di sprecare il pezzo.

Video 5 

  • Continuiamo a prendere fette dalla mazza finché non ci avviciniamo all'osso del prosciutto. Dobbiamo continuare a sbucciare i lati del prosciutto mentre viene consumato.
  • Con lo stesso lungo coltello, stiamo pulendo l'osso del prosciutto. Vale la pena pulire l'osso, poiché estrarremo dei pezzi molto gustosi.
  • Goditi una tavolozza squisita!


Guarda la nostra intera selezione di prosciutti e spalle interi qui

4. Scelta del porta prosciutto per tagliare prosciutto o spalla


Come è noto, la tavolozza è più piccola del prosciutto, essendo rispettivamente la zampa anteriore e posteriore del maiale. La maggior parte dei nostri prosciutti serve indistintamente per prosciutti e spalle, solo alcuni molto piccoli non sono raccomandati se saranno usati per prosciutti di media o grande dimensione.

La caratteristica più importante che un detentore del prosciutto deve avere è la stabilità, poiché questo è ciò che ci farà fare un buon taglio e che è di qualità. Anche una buona presa del prosciutto o della spalla darà un grande conforto durante il taglio.

Guarda la nostra intera selezione di porta prosciutto qui

I criteri che dovrebbero essere presi in considerazione quando si sceglie un titolare del prosciutto sono i seguenti:

stabilità


Che il porta prosciutto che scegliamo sia stabile è di vitale importanza quando si sceglie il nostro supporto. Un porta prosciutto stabile darà una migliore qualità al nostro taglio, oltre a dare maggiore sicurezza quando si lavora con il prosciutto.

Usa quello che stai per dare


Dipende dall'uso che darai al titolare del prosciutto, deve avere alcune caratteristiche o altre. Se si usa molto il prosciutto, si consiglia di avere buoni ganci sia nella V che nell'impugnatura, poiché è consigliabile che sia rotante. Questi due fattori faciliteranno notevolmente il taglio del pezzo, poiché è possibile ruotarlo più facilmente e lavorare più comodamente.

Spazio disponibile dove intendi tagliare il prosciutto


Sebbene l'ideale sia lavorare il prosciutto in un luogo spazioso, la realtà è che taglia dove siamo più comodi. Se si dispone di un piccolo spazio per farlo, è meglio acquistare un porta prosciutto pieghevole che è facile da memorizzare o rimovibile se non lo si usa spesso. Tuttavia, se lo usi con un po 'di assiduità, probabilmente l'opzione migliore è scegliere un porta prosciutto grande da tavolo.

Budget disponibile


Dal momento che abbiamo cesti adattati a tutti i tipi di budget, è importante che segna un budget massimo da spendere per il titolare del prosciutto e seleziona quello più adatto alle tue esigenze.


Contattaci se hai bisogno di una raccomandazione o di ulteriori informazioni sui detentori di prosciutto che abbiamo nel catalogo.