Come scegliere il miglior olio d'oliva?

Dietro gli oli extravergine di oliva possiamo trovare un mondo di possibilità. Da utilizzare cruda o cotta, da utilizzare in frittura, da abbinare a carne, pesce o verdure. In questo post ti forniremo una piccola guida per guidarti nella scelta del miglior olio extravergine di oliva per ogni occasione. Avrai sempre ragione.

Come scegliere l'olio extravergine d'oliva perfetto

Di cosa bisogna tenere conto per scegliere un buon olio d'oliva?

  • Varietà di olivo con cui è stato realizzato. In Spagna ci sono più di 390 varietà. Se parliamo di oli extravergine di oliva di altissima qualità, queste sono le varietà principali: Arbequina, picual, hojiblanca, manzanilla cacereña, coupage, picuda, empeltre, verdial de huévar, royal e lechín. Ti diciamo di più su questo di seguito.

  • La nota di degustazione. Come per i vini, è importante tenere conto della nota di degustazione degli oli d'oliva. Indubbiamente, le sfumature che l'olio ha in bocca e al naso possono darci un indizio su quali cibi può abbinarsi meglio. Anche così, ti diremo una cosa: li amiamo in ogni modo.

  • Gli abbinamenti. Questo si riferisce alle combinazioni di alimenti con cui questi oli funzionano meglio. La nota di degustazione indicherà alcuni degli abbinamenti con cui può andare un olio d'oliva. Noi, come amanti degli oli, vi incoraggiamo a esplorare e sperimentare nuove combinazioni. Ti sorprenderanno.

  • L'uso dell'olio. Tutti gli oli d'oliva possono essere utilizzati per cucinare, anche se si consiglia di cucinare con oli d'oliva più forti come picual o cornicabra e che siano extravergini. Se vogliamo usarli crudi, dovremo tener conto se li preferiamo con un sapore più delicato o più intenso.

  • Se l'olio d'oliva è ecologico. Questo tipo di olio d'oliva significa che è stato prodotto con metodi rispettosi dell'ambiente, basati sul riutilizzo delle risorse e sull'uso di energia di origine naturale.

Quali sono le varietà di olio extravergine di oliva?

  • Arbequina. Varietà molto diffusa in Catalogna, Andalusia e Navarra. È aromatico, dolce e fruttato, perfetto da mangiare crudo. Ha molti usi come per fare salse, dolci, insalate, pesce e frutti di mare.

  • Picual. Queste olive sono prodotte principalmente a Jaén, Córdoba e Granada. Il suo caratteristico sapore intenso e speziato lo ha fatto guadagnare popolarità tra gli appassionati di oli extravergini intensi. È uno dei più consigliati in cucina per via del suo sapore deciso che darà un tocco unico ai vostri piatti.

  • Cornicabra: queste olive vengono coltivate principalmente nella zona di Castilla la Mancha. Il suo sapore è fruttato, intenso e fresco; dolce con una punta di amarezza. È un altro degli oli d'oliva consigliati in cucina, anche se è un'ottima opzione da bere crudo anche per gli amanti dell'olio dal sapore intenso.

  • Manzanilla: La coltivazione di queste olive è svolta principalmente nelle zone dell'Estremadura, Siviglia e Huelva. Si usano anche come olive da tavola. Hanno un sapore piccante, amaro e dolce allo stesso tempo, che lo rende perfetto per condire tutti i tipi di insalate.

  • Hojiblanca: questo tipo di oliva viene coltivato in Andalusia. Si usano come olive da tavola, crude o da cucina. Il suo sapore è molto caratteristico, in quanto non particolarmente intenso ma senza perdere il caratteristico sapore di oliva.

  • Coupage: Questi oli sono stati realizzati utilizzando due o più tipi di olive. Possiamo ottenere un numero infinito di combinazioni.

  • Picuda: questo tipo di olive viene coltivato a Córdoba, Granada, Jaén e Málaga. Gli oli realizzati con questa varietà di oliva si caratterizzano per il profumo dolce e fruttato e per il gusto fruttato con sentori di mandorla.

  • Empeltre: questa varietà di oliva viene coltivata in Aragona, Comunità Valenciana, Tarragona, Navarra e Isole Baleari. Questi oli sono caratterizzati dal loro gusto amaro con tocchi speziati di bassa intensità e un aroma fruttato, dolce e di mandorla.

  • Verdial de Huévar: queste olive sono coltivate a Huelva, Siviglia e Cadice. Questi oli sono caratterizzati da un sapore fruttato e leggermente amarognolo e da un aroma che ricorda le olive verdi e le noci.

  • Royal: queste olive sono prodotte nella zona di Jaén, nella zona della Sierras Norte della provincia. Il sapore dei suoi oli è dolce, fruttato e con sentori di fico e il suo aroma è dolce.

  • Lechín: Il suo profumo è fruttato di media intensità, con sfumature fruttate e di mandorla e il suo sapore è equilibrato, leggermente amaro e piccante.

Speriamo di esserti stati di grande aiuto. Ora non ti resta che scegliere il tuo olio extravergine di oliva preferito. Ti sentiamo!

    lascia un commento